Chiesa del Sacro Cuore al Romito

Chiesa del Sacro Cuore al Romito

FIRENZE

 

La chiesa fu costruita nel 1925 dall’ ing. Zalaffi, nel luogo dove già esisteva un piccolo oratorio dedicato a Santa Lucia, questo edificato a cura di un religioso dedito alla solitudine, sotto le arcate dell’acquedotto romano che ancora rimanevano in piedi. Successivamente nel 1951 fu aggiunto un portico a cinque arcate.
Prima del restauro la chiesa presentava un quadro fessurativo estremamente preoccupante ed esteso che interessava le fondazioni, le navate ed il porticato. Gli interventi di consolidamento furono perciò eseguiti con più tecnologie per rispondere a specifiche problematiche quali iniezione nel terreno di resine espandenti, sottofondazioni con micropali, cerchiature e cuciture delle partiture murarie con ancore metalliche inserite nello spessore delle murature per mezzo di apposite carotatrici.

 

Committente: Comune di Firenze – Belle Arti

Progetto: Arch. Claudio Mastrodicasa

Anno: 2012

 

Pubblicazioni:

Il Consolidamento ed il Restauro della Chiesa del Sacro Cuore al Romito a Firenze

 

Realizzazione

 

Cantiere